Emergenza Covid-19

Prenota ora

MISURE STRAORDINARIE DI PREVENZIONE ALLA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS

Regole generali

A partire dall’1 luglio, tutti i cittadini dei Paesi UE e SEE e le persone ivi residenti a lungo termine possono liberamente fare ingresso in Croazia senza restrizioni.
Viene peraltro raccomandato di comunicare l’intenzione di recarsi nel Paese prima della partenza, compilando un modulo pubblicato sul sito https://entercroatia.mup.hr/, al fine di velocizzare l’attraversamento del confine nonché di agevolare il monitoraggio di un’eventuale diffusione dei contagi.

Inoltre, possono entrare in Croazia i cittadini di Paesi terzi appartenenti alle seguenti categorie: a) personale medico; b) persone che necessitano di urgenti cure mediche; c) lavoratori transfrontalieri; d) conducenti di veicoli per il trasporto internazionale di merci; e) personale diplomatico; f) viaggiatori in transito; g) persone che viaggiano per turismo, commercio o affari (effettuando in anticipo una prenotazione a pagamento presso una struttura ricettiva); h) persone che viaggiano per motivi di studio o altre necessità di carattere privato.

E’ possibile verificare sul sito https://mup.gov.hr/uzg-covid/286210 se le proprie motivazioni rientrano tra quelle consentite per l’ingresso. Le Autorità locali hanno rimosso l’obbligo di autoisolamento per coloro che hanno diritto a entrare in Croazia.

Sicurezza a bordo

Allo scopo di assicurare al massimo gli standard di sicurezza sanitaria e garantire ai propri passeggeri la serenità di un viaggio sicuro, Jadrolinija adotta le seguenti misure:

  • il controllo della temperatura prima dell’imbarco; persone con oltre 37,5°C non saranno ammessi a bordo;
  • l’utilizzo delle cabine ad uso esclusivo (stesso nucleo familiare o di congiunti) vietando la vendita dei singoli posti letto;
  • la fornitura gratuita di gel sanificante attraverso erogatori disponibili in diversi punti della nave.
  • la possibilità di utilizzare la sala poltrone nel rispetto della distanza di almeno un metro tra una poltrona e l'altra.
  • un’accurata sanificazione delle cabine e degli spazi comuni, dopo ogni sbarco
  • specifici protocolli di sorveglianza sanitaria per il personale di bordo;
  •  strumenti e formazione dell'equipaggio atti al contenimento del rischio contagio;
  • istruzione degli equipaggi per assicurare l’assistenza ai passeggeri e per il rispetto delle misure di prevenzione e contenimento e gestione delle emergenze.

 

Check in e Imbarco

In ragione delle misure di distanziamento obbligatorie e del contingentamento degli accessi all'interno delle stazioni marittime, si raccomanda la massima puntualità nel rispetto degli orari indicati nei documenti di viaggio.

L'accesso ai locali della stazione marittima è consentito esclusivamente al titolare della prenotazione che porterà con sè oltre al titolo di viaggio i documenti d'identità di tutti i passeggeri presenti nella prenotazione.

Nei porti croati tutti i passeggeri in partenza verso l'Italia sono tenuti a compilare una dichiarazione giustificativa dello spostamento dall'estero verso l'Italia.

 

Scarica il modulo in PDF

Bar e ristoranti

E' consentito l'accesso ai bar e ai ristoranti,ma sempre nel rispetto delle distanze di sicurezza.

Equipaggio

La Compagnia ha introdotto protocolli sanitari di monitoraggio dello stato di salute dell’equipaggio imbarcato, al fine di minimizzare qualsiasi rischio per la salute dei passeggeri e del personale stesso.